Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IMG 20180923 WA0008

 

Si è svolta dal 20 al 23 a Rimini la fase finale del Trofeo CONI Kinder +Sport, riservato agli atleti Under 14 di tutta Italia: 21 le Regioni/province italiane e 2 le delegazioni estere (Canada, Svizzera) partecipanti, 45 discipline coinvolte per un totale di 3300 atleti.

È stata una grande festa di sport iniziata con la cerimonia di apertura tenutasi giovedì 20 presso il Parco XXV Aprile, alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò, che ha accolto gli atleti, in sfilata per regioni, insieme all’amministrazione della città di Rimini.

A seguire due giorni di gara molto intensi, in cui gli atleti si sono impegnati al massimo e nella massima sportività.

Nella serata di sabato, al Parco Fellini, in occasione della bellissima festa di chiusura, la consegna il Trofeo CONI Kinder +Sport 2018 regalando, infine, a tutti i partecipanti un fantastico spettacolo pirotecnico.

Vincitore è risultato il Piemonte (per la seconda volta), ma Bolzano ha ottenuto un ottimo risultato, partecipando con 17 rappresentative e classificandosi al 14° posto con ben 74 punti con ben 3 medaglie d’oro, 1 argento e un bronzo. 

Il Presidente del CONI Bolzano, Heinz Gutweniger, si è detto entusiasta della numerosa partecipazione della rappresentativa Altoatesina (15 atleti e 5 discipline in più rispetto al 2017) e orgoglioso del comportamento sia dentro che fuori dai campi di gioco: “Siamo un piccolo Comitato, ma i nostri risultati sono stati di grandissimo livello. Abbiamo ottenuto medaglie in ben 10 competizioni, che gratificano e confermano il grande lavoro che viene svolto dal nostro movimento sportivo. I nostri ragazzi inoltre si distinguono sempre per l’educazione e la sportività”.

Anche i tecnici e accompagnatori delle rappresentative si sono dichiarati entusiasti della manifestazione, per lo spirito di confronto e curiosità che si crea tra ragazzi di diverse provenienze e discipline proprio come succede nei più famosi Giochi Olimpici.

Il Segretario Veronica Ceradini, sottolinea come queste manifestazioni lascino nei giovani partecipanti un ricordo indelebile. Ringrazia i tecnici e accompagnatori per il loro impegno e supporto, rinnovando già da ora l’invito a partecipare anche il prossimo anno.

 

IMG 20180921 WA0003

 IMG 20180922 WA0024     IMG 20180922 WA0029   

 IMG 20180921 WA0037   IMG 20180922 WA0052

                                                          

 IMG 20180921 WA0033          IMG 20180921 WA0027       IMG 20180921 WA0000

 IMG 20180922 WA0039      IMG 20180922 WA0033    

 CLASSIFICA ALTO ADIGE